Sensori infrarossi per l’accensione automatica dell’illuminazione: la soluzione ideale per risparmiare energia

I sensori a infrarossi sono progettati per comandare l’accensione delle luci in modo automatico e veloce tramite il movimento o il passaggio delle persone. È una soluzione consigliata soprattutto in alcuni ambienti come ingresso, scale, garage o cantine dove è molto facile dimenticare la luce accesa. Il ricevitore infrarossi e il trasmettitore a infrarossi sono sistemi all’avanguardia e altamente performanti che, comunicando tra loro, consentono di avere un’illuminazione temporizzata di accensione e di spegnimento automatico negli ambienti dove serve. I comandi a infrarossi si attivano nel campo visivo del sensore solo e all’interno dell’area nella quale viene rilevato del movimento che provoca l’accensione della luce. I sensori sono tarati in maniera tale da rispondere solo ad un certo quantitativo di raggi infrarossi, in maniera tale da evitare l’attivazione nel caso di variazione minima. I sensori sono anche un’ottima soluzione per dissuadere le intrusioni.

Il sensore ir o sensore a infrarossi, facilmente installabile e di immediata configurazione, è costituito da materiali e componenti di qualità rispondenti alle normative in vigore, per garantire il massimo della sicurezza all’interno di ogni ambiente. Il sensore infrarosso per un’illuminazione intelligente e senza sprechi è sempre più richiesto e viene installato non solo negli ambienti domestici, ma anche nell’ambito dell’hotellerie e B&B, negli uffici, nel campo dell’industria e in altri ambiti di applicazione. Ogni sensore ad infrarossi presente sul catalogo Kblue ha un design essenziale e minimal che si integra perfettamente con qualsiasi tipologia di ambiente. I sensori a infrarossi sono dei dispositivi irrinunciabili per contenere e controllare gli sprechi energetici, ottimizzando i consumi in maniera consapevole.